Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Caserta | Giro di vite in zona mercato, rioni acquaviva, vanvitelli e tutto il centro storico

Musica oltre l'orario consentito e abusivi
Multe per chi non osserva la differenziata

Controlli a tappeto nelle aree del centro storico ad esercizi e auto

Redazione Online

CASERTA | I controlli di polizia ambientale, svolti durante tutta la settimana in collaborazione con gli addetti di Caserta Ambiente, hanno interessato la zona Mercato, il Rione Acquaviva, il Rione Vanvitelli, il viale Carlo III, via Laviano e via Mascagni, via Giulia e Centurano, via Binda e tutta l'area del centro storico, comprensivi di un'attività di appostamento, hanno evidenziato l'elevazione di verbali di contravvenzione per la mancata osservanza delle modalità di raccolta differenziata, con 15 accertamenti per violazione dell'ordinanza Sindacale numero 67 del 2009, con una sanzione amministrativa di 200 euro per ciascuno di essi; 9 accertamenti per violazione all'ordinanza sindacale 24 del 2011, con una sanzione di 300 euro a carico di operatori commerciali.

Venerdì scorso, alle prime ore dell’alba, il personale dei Sis ha dato ausilio ai carabinieri di Caserta che hanno denunciato 8 persone di etnia rom per invasione di terreno privato nella zona alle spalle della caserma dei vigili del fuoco, già teatro di un incendio nelle settimane scorse. Le persone identificate sono state diffidate a lasciare la zona entro 3 giorni.

Sabato mattina, sono stati denunciati 3 parcheggiatori abusivi che stazionavano in via Ruta, zona fiera e in piazza Matteotti. A loro carico è stata contestata l’inottemperanza dell'ordinanza sindacale 62 del 10 novembre 2011, che vieta l’esercizio su tutto il territorio comunale dell’attività di parcheggiatore senza la rituale autorizzazione, con denuncia a piede libero ai sensi dell’articolo 650 del Codice Penale.

Sabato notte, all’ 01.30, è stato contravvenzionato un esercizio pubblico in via Ferrante per emissione di musica oltre l'orario consentito. I servizi di polizia stradale, nelle serate di venerdì e sabato, hanno evidenziato l'elevazione di 166 verbali per sosta irregolare, in particolare all’interno della zona a traffico limitato, in piazza Gramsci, piazza Amico, viale Douhet, via G.M. Bosco, piazza Matteotti, via Unità Italiana, piazza Dante, zona parco Gabriella; 2 verbali ai sensi dell’art. 171 del Codice della strada (conducente di ciclomotore sprovvisto del casco protettivo) con relativo fermo amministrativo  dei ciclomotori per 60 giorni; 1 verbale ai sensi dell’art. 192 del Codice della strada (conducente che non si ferma all’alt imposto dall’agente); 1 verbale ai sensi dell’art. 141 del Codice della strada (velocità non commisurata alle condizioni della strada e del traffico); 5 verbali ai sensi dell’art. 172 del Codice della strada (conducente che non indossa le cinture di sicurezza) con relativa decurtazione di punti 5 dalla patente di guida; 1 verbale ai sensi dell’art. 193 del Codice della strada (mancanza di assicurazione obbligatoria) con relativo sequestro amministrativo del veicolo; 6 verbali ai sensi dell’art. 180 del Codice della strada (mancanza di documenti di circolazione); 1 verbale ai sensi dell’art. 116 del Codice della strada (conducente sprovvisto del certificato di abilità alla guida); 1 verbale ai sensi dell’art. 186 del Codice della strada (conducente alla guida del veicolo in stato di ebbrezza) con relativo ritiro della patente di guida e denuncia a piede libero del conducente (redatto grazie alla collaborazione del personale della polizia stradale, che ha provveduto all’alcoltest).

Domenica 7 ottobre 2012

© Riproduzione riservata

888 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: