L'orrore di Auschwitz nelle opere di Angiero

Ultimi articoli
Newsletter

Caserta | una mostra di pittura per non dimenticare il dramma dell'olocausto

L'orrore di Auschwitz nelle opere di Angiero

Al via la mostra personale dell'artista nel capoluogo casertano

Redazione Online

Una delle opere di Sabato Angiero
Una delle opere di Sabato Angiero

Una mostra di pittura dal titolo semplice ed evocativo «Auschwitz». Sabato Angiero, attraverso i propri lavori racconta il dolore della Shoah. L’esposizione sarà inaugurata domenica 27 gennaio alle 11 presso il Museo di Arte Contemporanea e rimarrà aperta fino al 20 febbraio.

«La storia è legata ad una memoria che brucia la parola. Il fuoco è l’elemento primordiale che cancella le scomode verità; non è causale che i forni crematori venivano accesi la notte per far sparire le tracce dell’olocausto. Ma in queste opere è diverso; il ricordo è impresso indelebilmente sull’opera e quindi nelle nostre coscienze» a dirlo è il curatore della mostra Massimo Sgroi.

Nella stessa direzione anche lo storico dell’arte Alfredo Fontanella «Attraverso l’usura delle combustioni che segnano i materiali si sprigiona una energia che ha un valore quasi metaforico primordiale, il fuoco, che accelera la corrosione della materia, ricorda le ferite della guerra e del dramma dell’Olocausto».

Per l’inaugurazione è prevista la presenza del sindaco Pio Del Gaudio e dell’assessore alla cultura Felicita de Negri.

Sabato 26 gennaio 2013

© Riproduzione riservata

1625 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: